Il Baseball Sammarinese si è presentato a Serravalle

Splendida serata alla Sala Polivalente Auditorium “Little Tony” di Serravalle. Poi, nella giornata di sabato, una vittoria e una sconfitta per la T&A San Marino nel doppio impegno amichevole con Padova

Il Baseball Sammarinese si è presentato a Serravalle

Il Baseball sammarinese si presenta
T&A San Marino: si ricomincia martedì 9 gennaio
Baseball: al via la serie A1

San Marino. Splendida serata, nel fine settimana, alla Sala Polivalente Auditorium “Little Tony” di Serravalle, con San Marino Baseball Club e Federazione Sammarinese Baseball e Softball protagonisti dell’evento “Il Baseball Sammarinese si presenta”. Il via alla serata è stato dato con la musica di Monica Harem, poi Palmiro Faetanini e Loriano Zannoni hanno presentato sul palco le varie squadre. Presente il Segretario di Stato allo Sport, Marco Podeschi, che ha ricevuto in dono da una bimba del settore giovanile della Federazione una mazza autografata da tutti i ragazzi e dai giocatori della prima squadra. Spazio poi ai presidenti di Federazione Sammarinese Baseball e Softball, Enea Ercolani, a quello di San Marino Baseball, Mauro Fiorini, e al presidente dei Titano Bears, Giuseppe Mancini. Di seguito le squadre giovanili, coi ragazzi chiamati singolarmente sul palco. Prima gli Under 9, poi gli Under 12 e infine gli Under 15, ricordando naturalmente tutte le recenti vittorie e le varie convocazioni dei migliori prospetti del Titano. Poi la Serie C coi Titano Bears. Infine, la T&A SAN MARINO di Serie A1 con staff dirigenziale, staff tecnico e giocatori. Una bella serata ideata e organizzata per raccogliere in un unico ambiente tutto il batti e corri sammarinese e per fare a tutte le squadre i migliori auguri per la stagione in arrivo.

Una vittoria e una sconfitta per la T&A San Marino nel doppio impegno amichevole del sabato con Padova. Negli ultimi test precampionato gli uomini di Mario Chiarini fanno pari con la formazione veneta: vittoria per 4-2 nel primo incontro e sconfitta per 2-5 nel secondo.

Il 4-2 del primo match (9 inning) è frutto soprattutto dei tre punti sammarinesi prodotti al 3°, quando la combinazione di valide è fatale agli ospiti: doppio di Lupo, singolo di Morreale (1-0), errore su Pulzetti, eliminazione in diamante per Ferrini, singolo di Epifano (2-0) e doppio di Bermudez (3-0). Dopo cinque inning immacolati, da partente, per Quevedo (una valida concessa e zero basi ball), al 6° Padova produce due punti su Jimenez e accorcia (tre valide e una volata). A mettere il punto esclamativo sulla vittoria T&A è Bermudez, che all’8° colpisce il solo-homer del definitivo 4-2. Sul monte la salvezza è di Garate.

Nella seconda partita (7 inning) il partente di San Marino è Maestri. Le due squadre si scambiano subito un punto al 1° (gran doppio di De Wolf per l’1-1) e Padova allunga sul 3-1 al 3°. La T&A accorcia al 5° con Bermudez (doppio e avanzamenti fino a casa per il 2-3), ma Padova segna due punti nell’ultimo inning e chiude sul 5-2. Per la T&A monte di lancio diviso tra Maestri, Perez e Cherubini. Due valide per Bermudez, De Wolf e Lupo.

 

COMMENTA L' ARTICOLO