Grande successo per la Festa del Castello di Montegiardino

Dedicata ai Santi Vincenzo Ferreri e Luigi Gonzaga, ha visto anche la partecipazione dei Capitani Reggenti

Grande successo per la Festa del Castello di Montegiardino

Le Giunte a Palazzo dai Capitani Reggenti
Giornata Internazionale delle vittime di genocidio
Cfp in udienza dai Capitani Reggenti

San Marino. L’evento organizzato dalla Giunta di Castello e dalla Parrocchia di San Lorenzo con la collaborazione delle Associazioni e delle attività commerciali locali si è aperto venerdì sera con la cena curata da “La Lanterna dei sapori” e accompagnata dalla musica dei Taboo Tellers, poi, sabato 12 Montegiardino si è svegliato in festa con visita da parte degli Eccellentissimi Capitani Reggenti SE Stefano Palmieri e SE Matteo Ciacci che alle 9 hanno raggiunto il paese per poi avviarsi lungo una camminata (oltre 10km) che li ha portati a scoprire le peculiarità di Montegiardino dal Centro Storico fino all’area naturalistica delle Macchie passando per le attività commerciali e agricole del posto.
Lungo il percorso l’incontro con i ragazzi delle Scuole Medie (che a Montegiardino hanno dato vita ad un’estemporanea di pittura) e con quelli delle Scuole Elementari che hanno creato la mostra “Colori musicali four Seasons”, con i dirigenti de La Fiorita, con i Lunghi Archi di San Marino e con tutte le realtà dell’associazionismo locale.
Numerosi i paesani che hanno preso parte alla passeggiata insieme ai Capi di Stato. Sabato sera musica anni ’80, asado argentino e tango, veri protagonisti fino a tarda notte.
Domenica oltre all’ormai tradizionale sfilata di moda “Tramonto Fashion” di Non Solo Moda, Cristina Club, L’angolo del Corredo, Gennari Calzature e Fior di Verbena il programma prevedeva, come da tradizione, musica folk e cena a base di piadina fino al saluto delle 23 con il taglio della torta. Come sempre sentito e partecipato dai montegiardinesi il programma religioso con il triduo di preghiera, la processione con i Santi e la Messa Solenne di domenica.
Visitabile durante la festa la mostra “Colori musicali four seasons”, frutto del lavoro dei ragazzi delle Scuole Elementari di Montegiardino impegnate in laboratori artistici di pittura e musicali. I bambini hanno osservato e ascoltato la poesia delle stagioni, ispirandosi ai grandi pittori del passato e ai suoni della natura, sonorizzando le stagioni con la costruzione di strumenti musicali quali nacchere, tamburi e percussioni, utilizzati da tutti loro per creare alcune sonorizzazioni.
La mostra comprendeva 5 spazi: la prima sotto l’arco di ingresso al castello, che ospita le foto dei momenti musicali, poi camminando per le vie del centro storico, si trovano altre 4 casine che rappresentano ognuna una stagione. In ogni casina c’è un sottofondo musicale di canti e suoni fatti dagli alunni con gli strumenti musicali artigianali.
La Giunta di Montegiardino

COMMENTS