Accordo strategico tra Federitaly e l’Associazione San Marino Italia

0
64

Federitaly (Federazione Italiana per la Tutela e la Promozione del Made in Italy) e l’Associazione San Marino Italia hanno stretto oggi un accordo di partenariato strategico finalizzato alla promozione del marchio emergente “Made in San Marino” e alla promozione di scambi culturali tra le due istituzioni.
L’accordo, firmato presso la Segreteria di Stato per l’Industria, l’Artigianato, il Commercio, la Ricerca Tecnologica e la Semplificazione Normativa a San Marino, vede la partecipazione dei presidenti delle due organizzazioni, Carlo Verdone per Federitaly e Elisabetta Righi Iwanejko per l’Associazione San Marino Italia, alla presenza del Segretario di Stato della Repubblica di San Marino, On. Fabio Righi.
Carlo Verdone, Presidente di Federitaly, ha espresso grande entusiasmo per questa collaborazione, sottolineando l’importanza di creare un dialogo e una cooperazione che rafforzi i legami tra Italia e San Marino non solo sul versante economico, ma anche su quello culturale. La nascita del marchio di origine e qualità “Made in San Marino” rappresenta una straordinaria opportunità per far conoscere al mondo una produzione di eccellenza nel mondo agroalimentare ed artigianale delle aziende sammarinesi e tutelarla con le più moderne tecnologie.
Elisabetta Righi Iwanejko, Presidente dell’Associazione San Marino- Italia, da parte sua ha espresso soddisfazione per l’accordo firmato oggi a San Marino, sottolineando l’importanza dell’incontro che testimonia ulteriormente l’antico e consolidato legame tra i due Stati così fortemente uniti da comuni matrici storiche, culturali e sociali in nome di quei valori e principi che hanno contraddistinto l’identità ed il senso di appartenenza proprie delle due rispettive realtà. “Ritengo che questa sia la giusta strada da percorrere per la creazione di occasioni reciproche di promozione, sviluppo e crescita per le tante attività economiche nel rispetto della tradizione e dell’innovazione“.
Il Segretario di Stato della Repubblica di San Marino, Fabio Righi, ha mostrato il suo pieno sostegno all’accordo, evidenziando il contributo che questa collaborazione potrà apportare al rafforzamento delle relazioni tra San Marino e l’Italia. Il ministro ha ribadito che “l’iniziativa è particolarmente pregevole perché si incardina perfettamente con le politiche di collaborazione che abbiamo immaginato tra i due brand – 100% Made in Italy e Made in San Marino che stiamo portando avanti da tempo e che hanno portato al provvedimento di creazione del “Made in San Marino e 100% Made in San Marino – Mercati e Botteghe Storiche”.
Il Segretario Nazionale di Federitaly, Lamberto Scorzino, ha dichiarato che Federitaly metterà a disposizione la propria esperienza e tecnologia per sostenere l’Associazione San Marino Italia nella promozione e protezione del marchio “Made in San Marino”, garante dell’autenticità e qualità delle produzioni sammarinesi.
La presenza del coordinatore nazionale per l’area export di Federitaly, Guglielmo Destro, ha conferito ulteriore significato all’accordo, evidenziando l’interesse del network internazionale della Federazione nell’instaurare sinergie anche con i mercati esteri, dove Federitaly è presente con proprie delegazioni.