Fiori, canzoni e tavola: ideale matrimonio tra San Marino e San Remo

0
149

San Marino. Mara Verbena la più conosciuta tra i fioristi sammarinesi ha costruito, ormai da qualche anno un solido ponte tra riviera dei fiori e Romagna. Ancora una volta è nel team dell’Associazione Fioristi Italiani impegnata nei decori floreali del Teatro Ariston e nella creazione dei bouquets per gli ospiti del Festival e quest’anno ha deciso di celebrare l’amicizia con Sanremo anche a tavola. Venerdì 9 febbraio, partono all’alba appena pescati dal molo della città rivierasca verso il Titano, gli straordinari gamberi rossi della riviera per arrivare in serata all’Antica trattoria Iole ed essere gustati in tutta la loro straordinaria fragranza.
Gli Aristaeus antennatus e Aristaeomorpha foliacea, questi i nomi scientifici delle due varietà di gamberi rossi, sono una portata particolarmente ricercata da ogni buongustaio. Hanno piccola dimensione e un colore particolarmente ricco e intenso. Straordinari presentati al crudo, sono preparati anche al sale o appena scottati per mantenerne l’inimitabile delicatezza. In un anno se ne pescano non più di 200 tonnellate ed è praticamente impossibile gustarli al di fuori della riviera di Sanremo o a Santa Margherita Ligure, gli unici due luoghi dove questi crostacei trovano le condizioni di mare adatte al loro specie. “La storia dell’Antica Trattori Iole di San Marino si intreccia e s’incontra negli anni con quella della mia famiglia. La cucina del locale ha sempre presentato influenze liguri la terra d’origine di alcuni di loro – spiega Mara Verbena – e vista la mia presenza a Sanremo mi è piaciuto pensare di offrire ai gourmet di San Marino la possibilità assolutamente inconsueta di assaggiare un prodotto raro e buonissimo. E a completare il quadro, nella stessa serata a Sanremo un grande ristorante come il Tipico, presenterà una cena a tema Titano con i prodotti della Repubblica della Libertà principi del menù”.
Informazioni e prenotazioni: 0549991580 – 335377558

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here