Pallavolo Serie C / Titan Services sconfitta a Carpi

0
13

San Marino. Pallavolo Serie C maschile. Carpi – Titan Services 3 a 2 (24/26 26/24 22/25 27/25 15/7). Giornata particolare quella di sabato 9 febbraio nel girone B. Perdono tutte e tre le prime in classifica ma l’unica che raccoglie un punto è la Titan Services che, in questo modo, conquista la vetta in solitaria a scapito del Conad Atlas Ravenna. “Carpi ha tenuto alto il livello del gioco, specie in battuta, e ha meritato la vittoria – racconta coach Stefano Mascetti. – Va detto che ci siamo ritrovati a dover schierare Rizzi (che di solito gioca libero) di banda, a causa del riacutizzarsi del dolore al ginocchio di Mondaini, in panchina ma non utilizzabile, e le contemporanee assenze di Togni e Di Michele. Così abbiamo giocato senza cambi sulle bande. Nonostante questi inconvenienti, abbiamo lottato per quattro set, portandone a casa due e perdendone altrettanti agli extra inning mentre nel tie-break non c’è stata storia. Speriamo di tornare al completo in vista dell’appuntamento di venerdì con Cesenatico”.

TABELLINO TITAN SERVICES. N.E.: Rondelli 3, Oliva 3, Peroni 17, Andrea Lazzarini 8, Elia Lazzarini 2, Bacciocchi (L), Rizzi 4, Bernardi, Farinelli 36, Lombardi. N.E.: Mondaini. All. Stefano Mascetti.

CLASSIFICA. Titan Services 31, Conad Atlas Ravenna 30, Plastorgomma Sassuolo 29, Cesena 29, Dinamo Bellaria 25, Hipix Modena 24, Pagnoni Marignano 21, Carpi 15, Consar Ravenna 12, Spem Faenza 11, Foris Index Conselice 4, Cesenatico 3.

PROSSIMO TURNO (14^ giornata). Venerdì 15 febbraio ore 21 a Serravalle: Titan Services – Cesenatico

Serie C femminile. Banca di San Marino – Molinella 3 a 0 (20, 20, 12). Bella vittoria della Banca di San Marino che, sabato 9 febbraio, s’impone al Molinella sul campo amico di Serravalle, dopo una partita condotta con sicurezza. Le bancarie avvicinano così il terzultimo posto in classifica, ultima piazza utile per la salvezza. “Sfatato il taboo Serravalle: in casa non avevamo vai vinto quest’anno”. – Esordisce così un soddisfattissimo Stefano Sarti, coach delle titane. – “Le ragazze non sono partite benissimo – continua. – Abbiamo avuto qualche ingenuità di troppo e non abbiamo subito spinto sull’acceleratore. Poi, pian piano, siamo cresciute nel gioco mettendo in difficoltà il loro muro e la loro difesa. Abbiamo difeso bene sulle loro rigiocate e contrattaccato in velocità e anche la battuta ha funzionato, contrariamente a quanto successo a Forlì. Una menzione particolare la voglio spendere per le buone prove di Anita Magalotti in attacco e di Sara Canuti, preziosissima in seconda linea. Adesso abbiamo il turno di riposo e ne approfitteremo per lavorare in palestra sui nostri difetti. Poi affronteremo il Rubicone in casa, altra partita importantissima”.

TABELLINO BANCA DI SAN MARINO. Magalotti 17, Parenti 9, Fiorucci 13, Sara Pasolini 5, Pasini 6, Piscaglia 4, Canuti 1, Ridolfi (L). N.E.: Para, Podeschi, Giovanardi, Alice Pasolini (L2). All. Stefano Sarti.

CLASSIFICA. Fenix Faenza 32, La Greppia Cervia 31, Teodora Ravenna 30, Castenaso 29, Claus Forlì 26, Massavolley 26, Retina Cattolica 25, Flamigni San Martino 17, Pontevecchio Bologna 14, Gut Chemical Bellaria 14, Maccagni Molinella 14, Banca di San Marino 10, Rubicone In Volley 2.

PROSSIMO TURNO (16^ giornata) Turno di riposo per la Banca di San Marino che tornerà in campo sabato 23 febbraio a Serravalle contro il Rubicone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here