Torna COPERTINA, la rassegna estiva di pic-nic e spettacoli

0
30

Partirà questo weekend, nella location del Campo Bruno Reffi, la seconda edizione di Copertina, la rassegna di appuntamenti culturali e di intrattenimento patrocinata dalla Segreteria di Stato per l’Istruzione e la Cultura, la Segreteria di Stato per il Turismo e promossa dal Dipartimento Cultura e Turismo.
Dopo l’importante successo ottenuto dalla prima edizione, che aveva rappresentato un segnale di ripartenza e rinascita post-pandemia portando giovani e famiglie a riscoprire il proprio Centro Storico, rispettando allo stesso tempo le norme di distanziamento sociale, la seconda edizione si articolerà in 10 appuntamenti, spaziando dal cinema sotto le stelle alle serate teatrali e musicali. Non mancheranno le novità: dj-set tematici e talk show con la partecipazione di importanti influencer della scena social italiana, per accrescere la risonanza dell’evento il più possibile, anche fuori San Marino. E per le serate di cinema, pensate quest’anno soprattutto per i bambini, gli organizzatori promettono delle attrazioni speciali durante l’intervallo, su cui rimane il segreto per aumentare l’effetto sorpresa.
Protagonista sarà anche il pic-nic, con la partecipazione di realtà di ristorazione e bar-tending del territorio sammarinese, che offriranno un servizio sul posto. A ricreare l’atmosfera rilassante di un pic-nic contribuiranno anche quest’anno gli allestimenti a tema, ancora più curati e suggestivi della prima edizione.
Per prenotare il proprio cestino incluso di copertina sarà sufficiente telefonare agli organizzatori entro le 18.00 del giorno dello spettacolo. Le serate saranno quelle del 2-3-11-12-20 e 26 luglio e del 2-5-9 e 10 agosto.
Andrea Belluzzi (Segretario di Stato per l’Istruzione e la Cultura): “Voglio sottolineare la scelta e l’impegno, da parte delle Segreterie con delega alla cultura e al turismo, supportate dagli Istituti Culturali, di allestire un palco permanente con service proprio al Campo Bruno Reffi, che potrà essere utilizzato da qualsiasi realtà del territorio”.
Ilaria Bacciocchi (Segretario Particolare per l’Istruzione e la Cultura): “Dopo l’evento sperimentale dello scorso anno, si è deciso di fare un bando. Abbiamo privilegiato le attività sammarinesi in ogni aspetto dell’evento. L’edizione di quest’anno punta alla razionalizzazione dei costi, ad un allestimento di maggior impatto e ad una proposta artistica di più alta qualità”.