Architettura e paesaggio nel libro di Luca Morganti

0
124
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

San Marino. L’architettura, l’ambiente e il paesaggio del Titano in un manuale nel quale vengono riassunti i contenuti chiave del primo corso per la formazione di personale turistico e culturale con conoscenza del patrimonio archeologico e artistico. Si tratta del libro “Guidare a San Marino – un laboratorio di analisi per gli operatori culturali per il turismo”, il primo volume della nuova sezione “strumenti e documenti” della Collana Sammarinese di Studi Storici dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino. Il testo, curato da Luca Morganti con la collaborazione di Sara Rossini per offrire i contributi di Ivo Biagianti, Fernando Bindi e Leo Marino Morganti, verrà presentato alle ore 17 di giovedì 26 aprile nella Sala Alberoni della Biblioteca di Stato, nel centro storico del Titano.

Il volume parla del ciclo della formazione urbana che ha caratterizzato San Marino, partendo dai primi insediamenti sul monte Titano e analizzando la definizione della forma di una città mutata gradualmente fino alla realizzazione dell’ultima cerchia muraria, che consegna una realtà congelata fino alla prima metà dell’Ottocento.

“Con questa iniziativa accogliamo ciò che è sembrato un peccato dissipare: i contributi che un gruppo di studiosi e appassionati ha offerto generosamente a un corso di formazione per le guide turistiche della repubblica», spiega Ercole Sori, direttore del Centro Sammarinese di Studi Storici, parte del Dipartimento di Storia, Cultura e Storia Sammarinesi. «Si tratta di uno strumento ancora incompleto che attende promozione e munificenza per dotarsi di un secondo volume e poter dare, così, conto dell’intero percorso documentario e formativo».

Oltre all’intervento dell’accademico, la presentazione vedrà la partecipazione di Augusto Michelotti, Segretario di Stato per il Territorio e il Turismo, e Marco Podeschi, Segretario di Stato per l’Istruzione e la Cultura. L’ingresso è libero.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here