Provvedimento per la “Chiusura dei varchi di confine secondari”

0
32
PROVVEDIMENTI SULLA MOBILITA’ PER CONTRASTO DELL’EMERGENZA DA COVID-19 (CORONAVIRUS)

Nell’ambito delle misure adottate per il contrasto ed il contenimento dell’emergenza da Covid-19 (CORONAVIRUS) – su disposizione del Capo della Protezione Civile di San Marino in accordo con la Prefettura della Regione Emilia Romagna ed i Sindaci dei Comuni limitrofi Italiani – nell’ottica di limitare e monitorare il transito in entrata / uscita dal Territorio della Repubblica di San Marino ed al fine di consentire un adeguato controllo delle persone autorizzate al passaggio, si comunica alla cittadinanza che, dalla giornata di oggi (lunedì 23 marzo) e per tutta la durata dell’emergenza sanitaria in corso, l’Azienda Autonoma di Stato per i lavori Pubblici provvederà progressivamente alla chiusura di tutti gli accessi secondari sul confine di Stato e la Provincia di Rimini, fatta eccezione dei seguenti varchi / confini:

  • Via tre settembre – CONFINE DI STATO DI DOGANA;
  • VIA RIVO FONTANELLE – CONFINE DI STATO DI GUALDICCIOLO;
  • STRADA DEL MARANO – CONFINE DI STATO DI FAETANO;
  • STRADA DELLA SERRA – CONFINE DI STATO DI CERBAIOLA;
  • STRADA FONTESCARA – CONFINE DI STATO DI CHIESANUOVA;

I varchi / confini aperti saranno presidiati dalle forze dell’Ordine del Comando della Gendarmeria, Polizia Civile e Guardia di Rocca mentre per quelli per cui è stata disposta la chiusura, la stessa, verrà regolamentata tramite apposita segnaletica verticale (transenne e cartelli stradali).

Si coglie l’occasione per ricordare alla cittadinanza che è concesso uscire di casa solo per esigenze lavorative o situazioni di indifferibile necessità ovvero per spostamenti per motivi di salute, sostentamento e per il rientro presso la propria abitazione.

San Marino, 22 marzo 2020

Il Congresso di Stato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here