Nazionali giovanili: slittano gli impegni di Under 17 e Under 19

0
24

L’emergenza Covid-19, tutt’altro che rientrata – specialmente in alcune aree del Vecchio Continente – ha costretto la UEFA ad effettuare altri “ritocchi” sulla propria agenda internazionale. Nel caso specifico, consultate le 55 Federazioni affiliate, il Comitato Esecutivo ha deciso di intervenire sul programma delle competizioni giovanili maschili e femminili al fine, come si legge nella Circolare nr. 62 emessa dal massimo ente calcistico del Continente, di alleggerire l’ulteriore carico lavorativo e finanziario delle federazioni, salvaguardare la salute degli atleti e ridurre al minimo ogni rischio di contagio.

A questo proposito, tra i diversi provvedimenti adottati, è stato deciso di far slittare dal periodo autunnale a quello primaverile le qualificazioni ai campionati europei Under 17 e Under 19. Più nel dettaglio, la UEFA ha stabilito che le suddette qualificazioni si debbano disputare entro la fine del prossimo mese di marzo. Questo, ovviamente, tocca da vicino per le Selezioni del Titano. Sarà dunque in un periodo ritenuto meno rischioso sul fronte Covid che la Nazionale Under 17 – in origine attesa dall’impegno in Grecia (11-17 novembre) contro la formazione di casa, l’Inghilterra e l’Azerbaijan – disputerà le qualificazioni ad Euro 2021; allo stesso modo, slitta in avanti anche il girone della Nazionale Under 19, a sua volta attesa dalle qualificazioni al prossimo Europeo di categoria e originariamente impegnata in Olanda (contro Serbia e Armenia, oltre ovviamente alla Selezione Oranje) dal 7 al 13 ottobre.

FSGC | Ufficio Stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here