Il sammarinese Roberto Gheorghita si laurea campione del mondo

0
36
Un sabato assolutamente da ricordare per tutto il Titano per Roberto Gheorghita, atleta di Muay Thay e K1 del GRT Fight Team della Federazione Sammarinese Arti Marziali del Presidente Maurizio Mazza; l’atleta sammarinese si è laureato Campione del Mondo della specialità del K1 in un match equilibrato contro il francese Jeremy Montero.
Il Match è stato il clou dell’evento “The Arena 3 ” organizzato a Milano (Italia) in maniera a dir poco perfetta nel pieno rispetto di tutte le normative dagli organizzatori Marco Re e Laura Scherini , con l’augurio di ospitare anche sul Titano un evento di questa portata con diversi combattimenti con atleti di altissimo profilo di diverse discipline.
Duro incontro di cinque round senza che i due atleti abbiano risparmiato colpi con Montero velocissimo di gambe che ha messo in difficoltà  Gheorghita nel primo round con l’atleta sammarinese che non si è abbattuto rispondendo ai colpi nel secondo round terminato pari e nel terzo round vinto da Gheorghita, poi alla metà della quarta ripresa l’atleta sammarinese è stato colpito in modo irregolare da una gomitata che gli ha procurato un taglio di diversi centimetri all’arcata sopraccigliare destra, suturata la ferita, e al francese una penalità ,  l’incontro è potuto proseguire fino al verdetto finale, che ha incoronato Gheorghita campione mondiale della categoria 65 kg. Un altro prestigioso titolo che si aggiunge al ricco palmares dell’atleta della F.E.S.A.M. e che lo ricompensa ti tutti gli sforzi fatti, dopo una lunga attesa insieme ai suoi allenatori.
Axel Paderni