Giovanni Alcerati è il nuovo direttore sportivo della Società Sportiva Cosmos E

0
8
Fattura Elettronica, semplice veloce ed economica

La Società Sportiva Cosmos saluta e ringrazia sentitamente Francesco Donnini per  l’immenso impegno profuso nella sua pluriventennale permanenza in gialloverde. Le strade della Cosmos e di Donnini si separano, ma rimangono l’affetto, la stima e l’amicizia creati in questi tantissimi anni. Un augurio a Donnini per le prossime sfide personali e sportive da parte di tutta la società calcistica sammarinese.

La Società Sportiva Cosmos comunica l’inserimento di Giovanni Alcerati, in qualità di direttore sportivo, all’interno del proprio organigramma societario. Tutta la società calcistica di Serravalle rivolge ad Alcerati un caloroso benvenuto e gli augura buon lavoro a capo dell’area sportiva del club gialloverde.

Alcerati, italiano, classe 1992, è uno dei dirigenti che più si è messo in luce nelle scorse stagioni calcistiche: grazie alle sue grandi intuizioni e a un fiuto eccezionale per gli affari e i talenti, ha infatti permesso all’Alfonsine e alla Marignanese di vincere il campionato di Eccellenza e alla Del Duca, invece, di conquistare la Coppa Italia di Promozione.  Per lui non si tratta della prima esperienza all’ombra del Monte Titano: ha collaborato con La Fiorita nella stagione 2020/2021 in cui i gialloblù hanno vinto la Coppa Titano per la sesta volta nella loro storia.

Ecco le prime parole di Giovanni Alcerati, conosciuto ai più anche per i contratti realizzati e firmati da lui con la penna rosa fucsia, come nuovo direttore sportivo della Società Sportiva Cosmos: “Mi piacciono le sfide e i progetti ambiziosi, per questo ho accettato di diventare il nuovo direttore sportivo della Società Sportiva Cosmos. Ci sono buoni rapporti di stima e collaborazione tra me e il resto della dirigenza della Società Sportiva Cosmos, quindi credo che possa uscire qualcosa di interessante e divertente per noi e i nostri tifosi nella prossima stagione. In passato, con il Ronco Edelweiss Forlì ho ottenuto un terzo posto nella fase regolare del campionato di Promozione, cosa che la società mai era riuscita a fare, poi però ai playoff la Del Duca fu più brava e ci eliminò. Successivamente, con la Del Duca, l’Alfonsine e la Marignanese ho potuto festeggiare la conquista di due campionati di Eccellenza e della Coppa Italia di Promozione. Inoltre, con La Fiorita ho avuto modo di vincere la Coppa Titano ma anche di perdere la finale del Campionato Sammarinese nella stagione 2020/2021: non so se essere contento o no delle vittorie parziali. Pensavo di rimanere fermo per un altro anno, ma la dirigenza gialloverde mi ha fatto cambiare idea accogliendomi in società come se fossi da sempre uno di famiglia e coinvolgendomi nel suo progetto sportivo vincente. Il calcio di San Marino è di buon livello, con tante squadre forti allestite da direttori sportivi capaci e competenti come il Tre Penne del ds Maurizio Di Giuli e del dg Gabriele Muratori. È pieno di direttori sportivi bravi ma Di Giuli è il numero 1, infatti il Tre Penne, secondo me, è il club favorito per vincere almeno un titolo nella prossima annata. Noi della Cosmos sappiamo da dove veniamo, cioè dai soli 5 punti conquistati in campionato la scorsa stagione, ma stiamo lavorando per allestire una squadra più forte, coraggiosa e grintosa. Il nostro obiettivo è quello di non fare calcoli: proveremo a vincere più partite possibili, sia nella Coppa Titano che nel Campionato Sammarinese, e solo a fine stagione vedremo e valuteremo quello che siamo stati capaci di fare”.